La nuova Linea 10 di Napoli avrà il primo treno senza conducente e giungerà sino ad Afragola



La nuova metropolitana di Napoli Linea 10, che collegherà piazza Carlo III a Capodichino, ma anche ad Afragola, Casavotore e Casoria, avrà una grande particolarità. Sarà senza conducente. 

Molto avanzata tecnologicamente, la Linea 10, spiega l'assessore alle Opere Pubbliche Edoardo Cosenza "rappresenta il collegamento fra il centro di Napoli e la stazione di Afragola Alta Velocità passando per piazza Carlo III (e quindi Albergo dei Poveri), zona aeroporto con interscambio con la Linea 1 a Di Vittorio, Casavatore, Casoria, Afragola. 

Ha quindi vari scopi intermedi: un collegamento con una parte di Napoli attualmente non servita, la connessione con la Linea 1 che rimane la spina dorsale del trasporto pubblico di massa napoletano, la connessione di oltre 150.000 abitanti di importantissimi Comuni della Città Metropolitana mediante ferro, senza dovere usare l'auto. E infine importantissimo arrivare ad Afragola AV da dove partirà la linea Napoli Bari".

AGGIORNAMENTO 12/2022

Si firma l'accordo tra comuni interessati e regione Campania. 

La Metropolitana Afragola-Napoli linea 10 è parte di un progetto che si divide in due lotti:

Il primo prevede il collegamento tra il centro della Città di Napoli, stazione “Di Vittorio”, l’aeroporto e la stazione AV di Afragola, coprendo circa 12,35 km con 13 Stazioni (Cavour, Foria, Carlo III, Ottocalli, Leonardo Bianchi, “Baffo” di Arzano, Di Vittorio, Casavatore San Pietro, Casoria Casavatore, Casoria Centro, Casoria Afragola, Afragola Garibaldi, Afragola Centro, Afragola AV) posizionate ad una inter distanza media di circa 800mt a cui si aggiungono le ulteriori 2 (Arzano Centro e Casavatore Arzano) sul cosiddetto “Baffo di Arzano”. Il tracciato prevede poi 4 punti di interscambio con altre linee delle reti di trasporto esistenti e/o in corso di realizzazione: Nodo Cavour (linea 2)/Museo (linea1); Nodo Di Vittorio (EAV-linea1); Nodo Casoria/Afragola in corrispondenza dell’intersezione della linea ferroviaria RFI; Nodo Napoli Afragola in corrispondenza della Stazione AV/AC. L’importo totale dell’intervento, incluso il materiale rotabile, è di 1 miliardo e 751 milioni di euro.

Per il secondo Lotto il progetto, su richiesta del Presidente De Luca, prevede una bretella di collegamento verso Arzano, studiata trasportisticamente, di lunghezza pari a circa 3,15 km, che si stacca dal tracciato a partire dalla stazione Di Vittorio e si estende verso Nord con la presenza delle stazioni di Casavatore Arzano e Arzano Centro, per un importo di 459,5 milioni di euro.


Fonte: 

Comitato Linea 10

Il Mattino

Fanpage

I suggerimenti della settimana

Post del momento

GUIDA: 10 cose che (ancora) non sai di Napoli

Ci sono tante curiosità, tanti primati, tante sfumature che non saprai certamente di Napoli .  Con quest'articolo te ne facciam...