Chi siamo



STORIA:

Un caldo pomeriggio primaverile del 2013 in cui stavo organizzando con la mia fidanzata primo viaggio insieme, verso Parigi, con tappe di ogni singola giornata, musei, parchi, basiliche ed altri luoghi da visitare, mi accorsi che della mia città, Napoli, a 23 anni, conoscevo veramente poco. Perché organizzare una vacanza alla scoperta di bellezze altrui quando ancora non si è visitata ed ammirata bene la propria casa?  

Dopo pochi giorni, il 10 aprile, un impulso ed una men che minima conoscenza della grafica e dei social mi portarono a creare una pagina Facebook: Vieni a Napoli

Volevo scoprire di più e dopo poco dal lancio di questa pagina amatoriale, mi resi conto che anche tante altre persone lo volevano e dopo un bel po' di studio dei social, delle piattaforme web, del marketing, ora possiamo dire che vienianapoli.com è un portale che promuove la cultura a 360 gradi, arte, cinema, cucina, musica, sport e mira a diventare uno stabile intermediario tra le istituzioni, i privati organizzatori, le associazioni culturali ed il comune cittadino nella comunicazione di eventi.

Grazie Vieni a Napoli ho imparato tanto. E' stato, personalmente, un mettersi in gioco e generare un processo di crescita perenne nell'uso dei social, dei blog, nell'imparare nozioni di marketing, nello sponsorizzare, promuovere, intervistare, valorizzare, organizzare eventi, ma soprattutto è stato il mio esclusivo veicolo per conoscere meglio Napoli e fare qualcosa per lei. Prima di questo blog non capivo quanto fosse importante la pubblicità e soprattutto quella buona. Solo così si riesce a superare stereotipi e cattive immagini generate da tanti eventi che devono essere il passato remoto di Napoli

Dario Romaniello




Il 12 ottobre 2016, a mia totale insaputa, con estrema contentezza e fierezza, abbiamo ricevuto un'altra soddisfazione quando vienianapoli.com (li perdoniamo per l'errore del ".it") è stato nominato tra "i migliori siti gestiti a Napoli" che presentano online informazioni sulle attrattive e risorse turistiche cittadine, nell'analisi su base quantitativa e qualitativa compiuta dalla società di consulenza marketing "Four Tourism" che ha aperto i lavori degli "Stati Generali del Turismo", al Maschio Angioino.

INFO:

Per leggere delle nostre collaborazioni con pagine, aziende, redazioni ed associazioni clicca qui: https://goo.gl/htmkCf

TEAM:

SOCIAL:





CONTENUTI:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

Le informazioni contenute in questo blog, pur fornite in buona fede e ritenute accurate, potrebbero contenere inesattezze o essere viziate da errori tipografici. Gli autori di VIENI A NAPOLI si riservano pertanto il diritto di modificare, aggiornare o cancellare i contenuti del blog senza preavviso.

Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy e, in ogni caso, ritenuti inadatti ad insindacabile giudizio degli autori stessi.

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi o sarà inserito il nome dell'autore nell'articolo.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

I contenuti delle pagine e gli altri materiali pubblicati, dove non diversamente indicato con  i termini "RIPRODUZIONE RISERVATA", sono sotto Creative Commons Attribuzione-Non commerciale.


I suggerimenti della settimana

Post del momento

GUIDA: Le 10 spiagge più spaziose della Campania

La Campania nel 2020 può vantare ben 19 "bandiere blu", terza regione d'Italia per numero di riconoscimenti, dietro alla Tosca...