Vantaggi ambientali fino all'80% nel trasporto del vino: il primo studio mondiale è napoletano!



L'azienda vinicola napoletana Vinicola Agriflegrea, insieme all'Università di Torino, ha presentato al "41 ° Congreso Mundial de la Viña y el Vino" a Punta del Este, Uruguay il primo studio al mondo sui benefici ambientali di materiali e metodi alternativi per il trasporto e l'esportazione del vino.

Lo studio ha avuto come soggetto proprio la Falanghina campana e il suo trasporto nazionale e l'esportazione in Germania e Stati Uniti. Fino ad oggi simili studi avevano avuto come soggetto solo i fusti di birra e mai comunque avevano rilevato dati statisticamente rilevanti sull'impatto ambientale.

Per la prima volta, proprio dalla ricerca di un team napoletano e torinese, è stato dimostrato che i benefici ambientali dell'utilizzo dei fusti per esportare vino arrivano sino all'80%.

I suggerimenti della settimana