Dentro al Museo: LA MAPPA DI NAPOLI



Presso il Museo di San Martino è visibile la mappa di Napoli incisa da Alessandro Baratta.
Come era Napoli? Siamo nel 1628.

Si vedono le antiche fortificazioni di Castelnuovo (abbattute),
le fosse di grano  dove oggi sorge la Galleria Principe, ma soprattutto una meravigliosa Posillipo con i palazzi sul mare nel verde dei vigneti e la strada appena scavata per unire la città a Palazzo Donn’Anna .

Una meravigliosa Napoli ricca di particolari interessanti .


I suggerimenti della settimana

Post del momento

GUIDA: Le 10 spiagge più spaziose della Campania

La Campania nel 2020 può vantare ben 19 "bandiere blu", terza regione d'Italia per numero di riconoscimenti, dietro alla Tosca...