VIVI NEL RICORDO

Visualizzazione di vivi nel ricordo.jpg

Una città fra le sue vie, tra le sue mura conserva sempre delle storie di cui non si legge sui libri di scuola e magari sono solo tramandate di generazione in generazione, divenendo patrimonio culturale di un popolo.
Poi ci sono i monumenti, che più esplicitamente ci narrano la storia di una città attraverso la celebrazione di personaggi e avvenimenti importanti.
Ma è anche vero che per conoscere la storia di una città, talvolta è utile visitare dei luoghi che esulano dal concetto di meta turistica, come è il caso dei cimiteri monumentali.
Essi, sebbene evochino nell'immaginario collettivo una sensazione di malinconica tristezza e di rassegnazione nei confronti della perdita, da un lato, rappresentano un vero e proprio documento sul quale è possibile leggere la storia,la cultura, l'arte ed i personaggi di una civiltà.
Il cimitero monumentale di Poggioreale si configura come un vero e proprio museo a cielo aperto, nel quale oltre alle sculture, i monumenti e gli epitaffi non mancano anche gli aneddoti ironici che sono tipici della cultura napoletana.
La passeggiata tematica proposta da Palazzo Venezia in occasione delle giornate dedicate alla commemorazione dei defunti si inserisce all'interno dell'iniziativa patrocinata dal Comune di Napoli.

“Vivi nel ricordo”

Ad attendere i visitatori, un tour alla scoperta di una delle sezioni più affascinanti del Cimitero: il Quadrato degli uomini illustri. Oltre a narrare la storia dei personaggi ed ammirare i monumenti, questa passeggiata rappresenta anche un modo per valorizzare e rendere fruibile un luogo che spesso è vessato da spiacevoli condizioni di degrado. L'appuntamento è domenica 8 novembre presso l'Emiciclo di Poggioreale ingresso cimitero Monumentale alle ora 11,30.

Contributo organizzativo euro 10,00. (prenotazione obbligatoria) 
Tel .081 5528739 e palazzovenezianapoli@gmail.com

I suggerimenti della settimana

Post del momento

FOTO - Molo Beverello: ecco come sarà e quando...

Il progetto presentato con questo rendering è di circa 20 milioni di euro e prevede di radere al suolo tutto il molo Beverello e c...