VISITA GUIDATA ESPERIENZIALE: al Bosco di Capodimonte: architettura, natura e bioenergetica - 11 giugno 2017

L’ Associazione Culturale Econote insieme all’Ass. Nèfesh Onlus, domenica 11 Giugno, vi condurrà in un percorso nel verde del Bosco Capodimonte (Na), premiato per l’anno 2014 come il Parco più bello d’Italia, il “polmone verde” più grande di Napoli e paragonato addirittura al Central Park di New York.

Il Bosco fu voluto da Carlo di Borbone nel primo settecento come luogo di caccia, ma occorrerà più di un secolo per portare a compimento il suo disegno definitivo, compreso quello della Reggia.


Sarà una piacevole passeggiata nel verde di Capodimonte, da sempre considerato il luogo più nobile e preggevole di tutta la città, salubre per la sua posizione preminente, dominante l’intero Golfo di Napoli e addirittura sacro nell’antichità.

La visita si svilupperà attraverso una doppia lettura:

§ storico – architettonica: dove l’arch. Talamo Tania di Econote racconterà la storia della nascita del Parco e guiderà alla conoscenza di alcune architetture presenti (molte si celano nel verde!) e alle trasformazioni subite nell’arco di quasi tre secoli.




- esperienziale: gli psicologi Alessia Giacomardo e Sara Schetter dell’Associazione Nèfesh Onlus vi condurranno in un viaggio nel benessere psicofisico, guidandovi a leggere le emozioni e le sensazioni attivate dalla natura e proponendovi un ciclo di esercizi di Bioenergetica.

Informazioni Visita:


Prenotazione obbligatoria: preferibile mail a info@econote.it o al num 3474504251 dalle 15.00 in poi (anche sms e WhatsApp) indicando un cognome e numero di partecipanti




Quando: Domenica 11 Giugno


Ore: raduno ore 9.30 e inizio visita ore 10.00 – 13.00


Dove: Punto di incontro a Porta Grande (Bosco di Capodimonte), Via Capodimonte verso Ponti Rossi


Contributo visita: 10 euro a persona


N.b. Si consiglia di indossare abiti e scarpe comode e di portare con sé un materassino da ginnastica o un telo.


Minimo persone: 15


---------


Come arrivare a Porta Grande:



N.B. Chi volesse proseguire dopo anche per la visita al MUSEO può usufruire del servizio “Navetta dell’Arte” (servizio navetta + biglietto Museo), qui le info –> http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/la-navetta-dellarte-shuttle-museo-capodimonte/, godendo anche dell’attuale mostra dedicata a Picasso.


IN AUTO
Tangenziale di Napoli uscita Capodimonte; proseguire per via Capodimonte

CON TRASPORTI PUBBLICI
– da piazza Garibaldi: metro Linea 2, arrivo alla stazione di piazza Cavour dalla quale, attraverso il tapis roulant sotterreaneo, arrivare alla Stazione Museo, proseguire con l’autobus C63, con fermata all’altezza di Porta Grande, del Parco di Capodimonte


– da piazza Municipio, autobus R4 con arrivo all’altezza della Pontificia Facoltà Teologica;


– da piazza Museo, metro Linea 1, poi prendere le linee urbane C63, con fermata all’altezza di Porta Grande


– da Piazza Vittoria, autobus R3 fermata Piazza Municipio, poi prendere R4 con arrivo all’altezza della Pontificia Facoltà Teologica;


– dal Duomo, autobus C57 fermata Via Broggia, poi prendere R4 con arrivo all’altezza della Pontificia Facoltà Teologica; oppure autobus E1 o C57 fermata Museo Nazionale e poi proseguire con 2M o R4 o C63 con arrivo a Capodimonte;


– dal Vomero, Metro Linea 1 e scendere ai Colli Aminei, poi R4e scendere alla Pontificia Facoltà Teologica o C66 e scendere all’ingresso del Museo di Capodimonte lato Porta Grande.



ALTRI TRASPORTI
Autobus “Citysightseeing” con partenza da P.zza Municipio,


Largo Castello – Linea A rossa fermata 7 Capodimonte.

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 28 maggio 2017

La Napoli Nascosta: Tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipogei e rifugi ...