VISITA GUIDATA: Una regina, un'eretica e una scrittrice. Da Sancia di Majorca a Matilde Serao nel quartiere medievale di Napoli


Sabato 11 marzo l'associazione culturale Locus Iste propone una passeggiata nel quartiere che si sviluppò in epoca medievale, per recuperare, attraverso le loro parole e le loro storie, la memoria di donne straordinarie come Sancia di Maiorca, Giulia Gonzaga e Matilde Serao. 
La visita alla Basilica di Santa Chiara, luogo di sepoltura dei sovrani angioini e delle famiglie più nobili del Regno, è il teatro della Regina Sancia di Maiorca. Una regina monaca che non esita a rivoluzionare la sua vita per la costruzione del Monastero più illustre di Napoli, un tempo acceso dai colori del pennello di Giotto, pittore di corte per cinque anni. 

La Chiesa di San Francesco delle Monache, che apre il suo portale settecentesco di fronte al Monastero di Santa Chiara, era nel corso del Medioevo una casa di elemosine per sostegno alla fanciulle povere. Nel Cinquecento è ormai un convento francescano rinomato, tanto che vi si rifugerà Giulia Gonzaga, contessa di Fondi, in fuga dal crudele pirata Barbarossa che voleva farla sua. 

I Banchi Nuovi, quartiere fatto di vicoli, strade torte e scale improvvise è il luogo in cui prese casa “donna Matilde Serao”, scrittrice e prima donna direttore di un giornale, il Corriere di Napoli.


Appuntamento: Piazza del Gesù in prossimità della Chiesa del Gesù Nuovo, ore 10.15.

Info:
info e prenotazioni +39 3472374210

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VAN GOGH ARRIVA A NAPOLI - Con "The immersive Experience" - Nella Basilica di S. Giovanni Maggiore - Fino al 25 febbraio 2018

VAN GOGH – the IMMERSIVE EXPERIENCE, la mostra multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi, vivendo la straordinaria esp...