VISITA GUIDATA: Sergianni Caracciolo e Giovanna di Durazzo. Amore tormentato all’ombra di Ladislao nella Napoli del XV secolo tra esoterismo e leggende - 21 Gennaio

http://www.vienianapoli.com/2017/01/visita-guidata-sergianni-caracciolo-e.html

Un affascinante percorso itinerante a ritroso nel tempo, nella Napoli dei secoli XIV-XV.

Il percorso fa da preludio al progetto che in un futuro alquanto prossimo, ANTARECS in collaborazione con APPTRIPPER startup partenopea (che ha realizzato importanti progetti virtuali quali: 
il San Teodoro Experience presso Palazzo Caracciolo di San Teodoro e il Pio Monte della Misericordia con la realtà Virtuale sul Caravaggio) intendono portare avanti riguardo l’innovazione della cultura attraverso la Virtual Reality dei luoghi storici di Napoli che hanno caratterizzato durante i secoli la storia partenopea con i suoi personaggi.
Sabato pertanto oltre a spiegare oralmente in maniera sintetica e semplice cosa si intende per Realtà Virtuale percorreremo, in una passeggiata tradizionale alcuni di questi luoghi che in avvenire saranno rivisitati abbinandoli con la Virtual Reality e nel contempo facendo rivivere i personaggi storici che li hanno caratterizzato.  
S. Giovanni a Carbonara (3839697606).jpg
Lo sfortunato regno di Ladislao di Durazzo, il turbolento amore tra Sergianni Caracciolo e Giovanna II di Durazzo tra intrighi e congiure di corte, potere, gloria, delitti passionali, pratiche occulte ed esoteriche, costituiscono gli ingredienti  della storia della città nella prima metà del XV secolo. Quale stretto ed indissolubile legame tiene uniti da seicento anni i su indicati personaggi storici con il complesso monumentale di San Giovanni a Carbonara. Cosa vogliono indicare quei misteriosi simboli impressi tra i marmi e la pavimentazione della chiesa del complesso monumentale? Quale ruolo ebbe Sergianni  in ambito politico e alle pratiche esoteriche del tempo? Quali secolari misteri sono celati all’interno delle mura della trecentesca struttura? Ma non è finita qui, il nostro tour prosegue alla volta del Duomo con la visita oltre che dell’intera struttura anche, in esclusiva l’interno della trecentesca Cappella Minutolo, (solitamente non accessibile al pubblico) gioiello dell’arte angioina dove il tempo si è fermato al XIV secolo e che costituisce il fulcro dell’intera novella dedicata ad Andreuccio da Perugia. Tutto ciò lo vedremo e racconteremo sabato 21 Gennaio 2017.  
Non resta allora che darci appuntamento alle ore 12:00 davanti ingresso Complesso Conventuale di San Giovanni a Carbonara in via Carbonara 5 in un suggestivo percorso per i luoghi che videro la presenza di Sergianni Caracciolo, Giovanna di Durazzo, Ladislao ed altri dignitari del tempo che fù.


INFO GENERALI:

Appuntamento ore 12:00 davanti ingresso Complesso Conventuale di San Giovanni a Carbonara n.5

Contributo associativo
Adulti € 8
Dai 9 ai 16 anni € 6
Gratis fino a 8 anni

PRENOTAZIONI  OBBLIGATORIAENTRO E NON OLTRE  IL 20/1/2017 CONTATTANDO ESCLUSIVAMENTE I SEGUENTI RECAPITI:
CELL. 3405365852
WHATSAPP: 3317100447
FORNENDO:
IL PROPRIO NOMINATIVO, NUM DI CELL, E NUMERO DI PARTECIPANTI


L’evento si svolgerà con la presenza minima di un totale 15 partecipanti

A cura dell’associazione culturale Antarecs

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...