MUSICA NEI LUOGHI SACRI - Weekend di concerti con lo Stabat di De Simone

Proseguono sabato 19 e domenica 20 marzo i concerti della Quaresima di “Musica nei luoghi Sacri”, il progetto della Regione Campania a cura della Scabec. 
Il concerto ”Lauda intorno allo Stabat” del maestro Roberto De Simone si terrà a sabato 19 marzo, alle 20,00, nel Duomo di Santa Maria Assunta e di San Modestino ad Avellino e domenica 20 marzo, alle 18,00, nella Chiesa della Santissima Annunziata a Benevento. 


I concerti, ispirati alla figura della Madonna e al suo dolore di madre del Cristo, rientrano in "Musica nei luoghi sacri", il progetto promosso dalla Regione Campania e dalla Curia Arcivescovile di Napoli, realizzato dalla Scabec S.p.A. e dalla Fondazione Fare Chiesa e Città, incentrato sulla musica e sui beni culturali. Al centro del progetto c'è la parte formativa “Canta, suona e cammina”, che coinvolge oltre 300 ragazzi, tra gli otto e i quindici anni, delle parrocchie di Napoli e dell'area metropolitana, che hanno dato vita a sette bande di quartiere.

I concerti sono preceduti dalle visite guidate alle Chiese monumentali che li ospitano.

Sabato 19 marzo appuntamento nel Duomo di Santa Maria Assunta e di San Modestino, in Piazza Duomo, edificato tra il 1132 ed il 1166 dal Vescovo Roberto in stile romanico, fu interessato verso la fine del Seicento, da alcuni restauri che ne trasformarono l'antico impianto romanico in forme barocche. Un secondo rifacimento fu compiuto nel XIX secolo, quando facciata e interni furono adeguati al gusto neoclassico. La facciata neoclassica ospita le statue di San Modestino, patrono della città e di San Guglielmo, mentre il campanile rispecchia le diverse epoche. 

La visita guidata avrà inizio alle 19,00, con storici dell’arte, a cura di Coopculture.

Il secondo appuntamento domenica 20 marzo è a Benevento nella Chiesa della Santissima Annunziata, in Piazza Santa Rita da Cascia. La chiesa, edificata dal duca Romualdo nel 664 per celebrare una vittoria militare contro l’imperatore Costante II, fu distrutta dal terremoto del 1688. Interamente rifatta tra la fine del XVII ed i primi del XVIII secolo fu arricchita di busti e dipinti, come quelli di scuola napoletana del XVIII secolo. Il coro ospita un prezioso organo settecentesco.
La visita avrà inizio alle 17,00, con storici dell’arte, a cura di Coopculture.
  
La produzione esecutiva dei concerti è curata da Le Nuvole in collaborazione con Progetto Sonora. Direzione del maestro Eugenio Ottieri con gli artisti Adria Mortari, mezzosoprano, Gianni Lamagna, tenore, Ottavio Costa, voce recitante, Salvatore Biancardi, organista, e con la partecipazione dell’Ensemble Vocale di Napoli, diretta da Antonio Spagnolo e della Sonora Chamber Orchestra.

I concerti sono ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti, con prenotazione obbligatoria al numero verde 800 600 601, da cellulari 06 39967650.


Tutte le info sul sito www.cantasuonaecammina.it e su www.scabec.it 

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...