VISITA GUIDATA: TRA ROMANI E LONGOBARDI - Il 21 Febbraio a Capua

Cosa successe agli abitanti dell'antica Capua quando furono costretti ad abbandonare la vecchia città (attuale Santa Maria Capua Vetere) per sfuggire a saccheggi ed invasioni? I profughi, eredi dei ricchi romani, si rifugiarono in un’ansa del fiume Volturno, dove allora sorgeva il piccolo borgo di Casilinum, e fondarono una città degna delle loro origini, trasferendovi numerosi reperti provenienti dall’Anfiteatro Campano.
Piazza dei Giudici (Capua) punto di partenza della visita 

Lo stesso imperatore Federico II ne rimase talmente affascinato da realizzarvi la porta d’ingresso al suo vasto Regno di Sicilia. Ma questa è un' altra storia: scopriamola insieme attraversando il nuovo capitolo delle affascinanti vicende del popolo dell' "Altera Roma"...


INFO GENERALI:



  • Guide: Giusy Florenzia Bortone e da Titti Lucariello.
  • Costo a persona: 5 €; GRATIS per bambini fino ai 12 anni.
  • Per informazioni e prenotazioni: vienianapoli@gmail.com (o con messaggio privato sulla pagina Vieni a Napoli)
  • Itinerario: Torri Federiciane, Duomo, Palazzo del municipio, Castello delle Pietre, Porta Napoli e Bastioni e mura difensive, Chiesa dell’Annunziata, Chiesa dei Santi Rufo e Carponio, Chiesa di San Marcello;
  • Durata: 1:30h / 2h circa.
  • QuandoDomenica 21 Febbraio in Piazza dei Giudici ORE 10,30
  • Appuntamento: Avremo con noi un'insegna blu che vi permetterà di individuarci facilmente In più chi vorrà potrà visitare con noi il Museo Provinciale Campano (3,50 € se si è minimo 10 partecipanti).
  • Evento ufficiale: https://www.facebook.com/events/764161603715270/
N.B. oltre a cliccare su 'partecipo' o 'mi interessa' si prega di comunicare privatamente un nominativo ed un recapito telefonico, contattando l'email vienianapoli@gmail.com




I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...