VISITA GUIDATA: Tour alla Villa Belvedere, alla scoperta di Rossini con il FAI

Sabato 30 gennaio 2016 il FAI Giovani di Napoli vi porterà alla scoperta di un luogo poco conosciuto, ma dall'atmosfera e dal suono di altri tempi: il museo Sergio Ragni, ospitato all'interno della seicentesca Villa Belvedere.
Con un affaccio mozzafiato sul golfo di Napoli, il museo, che prende il nome dal collezionista, ospita oggi una delle più ricche collezioni sulla figura e l'opera di Gioacchino Rossini.


Il compositore pesarese, noto per capolavori come “Il barbiere di Siviglia”, “L'italiana in Algeri” ed il “Guglielmo Tell” soggiornò a Napoli dal 1815 al 1822, anni in cui diresse il più prestigioso teatro della città: il San Carlo.

All'interno del museo sono raccolti spartiti autografi, come il finale alternativo del Guglielmo Tell, nonché la “Cantata in onore di Pio IX”, una delle poche opere pubblicate dall'autore dopo l'annuncio di abbandonare per sempre il teatro e la composizione.
Oltre a partiture e spartiti che permettono la consultazione e lo studio di quasi tutta la musica di Rossini è presente un archivio sonoro che permette l'ascolto di esecuzioni contemporanee dell'intero repertorio rossiniano.
Completano la collezione lettere personali e documenti concernenti l'attività teatrale che consentono di tracciare un profilo biografico e intimo dell'autore.

INFO GENERALI

Appuntamento ore 11,00 Via Aniello Falcone n. 56 (NA)
L'evento è ad INGRESSO LIBERO con prenotazione obbligatoria da effettuare, fino ad esurimento posti ed entro il 29 gennaio, al  seguente link:
Sarà inoltre possibile iscriversi al FAI con quota di benvenuto
  • 10 euro (18-25 anni)
  • 20 euro (26-35 anni)


Possibilità di rinnovare l'iscrizione al FAI, fino a 35 anni, con 29 euro.


Luigi Formisano

I suggerimenti della settimana

Post del momento

Salvador Dalì a Napoli - Una mostra unica al PAN - Fino al 10 giugno 2018

“ Io Dalí”, la nuova mostra   al  PAN|Palazzo delle Arti Napoli   dal  1 marzo al 10 giugno 2018 , passerà in rassegna, attraverso d...