APERITIVO, VISITA GUIDATA E MUSICA CON I QUARTIERI JAZZ AL PALAZZO VENEZIA

Ultimo appuntamento del 2015 a Palazzo Venezia per I Quartieri Jazz di Mario Romano, in programma sabato 19 Dicembre alle 21.30, con aperitivo e visita guidata.
Salutano un anno strepitoso all’ insegna di tanti sold out in giro per le location d’arte della città; Palazzo Venezia, Tunnel Borbonico, Museo del Sottosuolo, Villa Pignatelli, Casina Vanvitelliana, sono alcuni
dei siti che hanno ospitato e promuovono i concerti di questo progetto nato da un'idea di Mario Romano, chitarrista napoletano dei "Quartieri spagnoli", che in questa produzione unisce in maniera originale il jazz manouche a melodie e suoni propri della tradizione napoletana. Il suono di questo ensemble è il frutto di un'intensa attività concertistica che in questi anni ha contraddistinto il percorso di questo progetto che nel loro primo disco si arricchisce di numerosi ospiti e tra questi citiamo Joe AmorusoDaniele SepeAntonio OnoratoMarco Zurzolo e Paolo Del Vecchio chitarrista di Peppe Barra e primo maestro di Mario Romano. In preparazione il secondo disco “Le 4 giornate di Napoli”
Grande è la fusione tra la napoletanità dei Quartieri Spagnoli in cui vive l’artista e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, un meltin pot che fa trasparire la capacità storica di una città come Napoli a far proprie le influenze stilistiche e culturali di generi e di etnie che sono passate in questo golfo. Oltre al bagaglio accumulato durante le serate dal vivo, Mario Romano si arricchisce del diploma di musica jazz al Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, elemento che gli conferisce anche un valore accademico di prestigio ovvero la fusione di pratica e teoria messe insieme per costruire un percorso di grande prospettiva. Lo si evince anche da come i brani originali sono composti e arrangiati dal M° Mario Romano che in questo disco, oltre alle guest, si avvale di numerosi colleghi campani. Tra i brani di altri autori non poteva mancare Pino Daniele con "E cerca ‘e me capì" che vede la partecipazione di Joe Amoruso, musicista al fianco di Pino Daniele in diverse produzioni, un omaggio ad uno dei più rappresentativi innovatori della musica napoletana.


LA BAND – Ad accompagnare la chitarra di Mario Romano, Luigi Esposito al pianoforte, Ciro Imperato al basso ed Emiliano Barrella alla batteria, talenti anch’essi provenienti dai quartieri popolari della città e che nel loro sound frizzante e sanguigno riproducono colori e umori di una magica realtà.



FORMULA DELLA SERATA

La serata prevede un aperitivo di benvenuto, a seguire il concerto e infine una visita guidata del Palazzo, riportato in vita dall’ impegno di Gennaro Buccino…
Di particolare interesse è il giardino pensile con la casetta pompeiana in cui si terrà il concerto, costruzione aggiunta in epoca neoclassica. Gli stessi giardini ospitano anche una piccola cappella denominata "Grotta della Madonnina".

Il contributo organizzativo è di 12 euro.

Per maggiori informazioni e prenotazioni, telefonare al 340.489.38.36 e/o mandare una mail a quartierijazz@live.it. Oppure rivolgersi a Palazzo Venezia allo 081.552.87.39 e/o via mail all’indirizzo palazzovenezianapoli@gmail.com


Promoter Quartieri Jazz: Dott.ssa Carmen Cerchiaro
Mobile 340.489.38.36 --- e_mail: quartierijazz@live.it


Ecco qualche momento del Neapolitan Gipsy Jazz:

https://www.youtube.com/watch?v=QeT4-_3U2jk                    ( E cerca e me capì )

https://www.youtube.com/watch?v=rgLZqan66ek                    ( Cammen )


https://www.youtube.com/watch?v=5YuVXRpdfJs                   ( Mambo Italiano )

I suggerimenti della settimana

Post del momento

‘ A TOMBOLA SCOSTUMATA CU ‘A MERENNA SPETTACOLO - 9 dicembre 2017

NATALE è alle porte, si avvicina il periodo più bello dell’anno e con esso la magica e caratteristica atmosfera che lo contrad...