MUSEO MADRE - VISITA PERFORMATIVA & MUSEUM PARTY

Giovedì 26 novembre il Madre propone una doppia serata-evento ispirata alla pratica artistica complessa e multiforme dell’artista britannico Mark Leckey e alla mostra DESIDERATA (in media res), al Madre fino al 18 gennaio 2016.



Programma completo:


LOOK&REPEATvisita performativa dalle ore 18.00 alle ore 19.00

Attraverso approfondimenti, riflessioni e azioni proposte dagli operatori didattici del museo, i visitatori saranno guidati nell’esplorazione delle opere in mostra con un approccio dinamico e coinvolgente.
Mark Leckey rivela gli aspetti che si celano dietro al potere della tecnologia ed ai suoi sviluppi, che modellano il mondo e definiscono il nostro tempo. Le sue installazioni, dall’impatto visivo e sonoro dirompente, esplorano la società contemporanea e la pervasività dei fenomeni dei media, della pubblicità, dei brand, del digitale. 

Partecipazione gratuita 
Ingresso al museo a pagamento 
Prenotazione obbligatoria (Tel. 081193130 6)


SOUND_SYSTEM MUSEUM PARTYdalle ore 22.00 alle ore 02.00

La serata ricomincia alle ore 22.00 con un appuntamento musicale ispirato alle installazioni video-sonore di Mark Leckey. Sound_System Museum Party, rassegna musicale gratuita, proporrà performance audio-video ispirate ai temi e alle atmosfere dei lavori dell’artista inglese.

PERFORMANCE#1 / DJ SET AUDIOAL ALFREDO PETRARCA
Un sound in continua evoluzione, fedele al mood underground con sonorità di elettronica deep minimal technohouse, è la proposta di un veterano della scena elettronica partenopea. Alfredo Petrarca indaga la percezione dei singoli suoni e sperimenta incessantemente nuovi modi di farli vivere.

PERFORMANCE#2 / DJ SET JD DARIO GIULIANO
Dal dj e produttore napoletano Dario Giuliano, una proposta elettronica caratterizzata da un groove prettamente techno, sempre presente e incalzante, ricco di sonorità ipnotiche e dub techno.

PERFORMANCE VIDEO / ILLEN ARIA
Illen Aria, già attivo con il progetto audio/video sperimentale XD2, ricrea un ambiente all’interno del quale si realizza una sincronizzazione tra suono e immagine, mediante la realizzazione di visual patches reattive al suono.

Partecipazione gratuita
Ingresso libero

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VAN GOGH ARRIVA A NAPOLI - Con "The immersive Experience" - Nella Basilica di S. Giovanni Maggiore - Fino al 25 febbraio 2018

VAN GOGH – the IMMERSIVE EXPERIENCE, la mostra multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi, vivendo la straordinaria esp...