Dentro al Museo: MONUMENTO FUNEBRE A RE LADISLAO I



Ladislao I Durazzo-D'Angiò fu re di Napoli dal 1386 al 1414.

Fu il primo a concepire l'idea di unificare l'Italia.
Conquistò gran parte dell'Italia centrale sottomettendo Roma.
Il suo motto fu "aut Caesar aut nihil"( o Cesare o niente). Poi adottato dai Borgia.
Il suo progetto di espansione allertò le signorie Firenze e Siena che in inferiorità complottarono per eliminarlo.

LA MORTE:

Ladislao morì avvelenato il 6 agosto 1414 a 38 anni.

Molte leggende sulle modalità della morte.
La più piccante racconta di un contatto intimo con una ragazza di Perugia che aveva cosparso di veleno la parte interessata. Eppure Ladislao sfuggito ad altri avvelenamenti grazie al sacrificio degli assaggiatori in questo non potette usufruirne!

Ladislao è sepolto nella chiesa di San Giovanni a Carbonara a Napoli ove la sorella Regina Giovanna fece erigere un maestoso monumento funebre.


I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...