RIAPRE IL CAFFE' LETTERARIO PORTANOVA

Il Caffè Letterario Portanova, in piazzetta Portanova, alle spalle del Corso Umberto I, ha riaperto i battenti dopo la pausa estiva, e si prepara a vivere una stagione ricca di eventi e di proposte. A partire dal mese di ottobre infatti avranno inizio gli incontri mensili del Club dei Lettori, dedicati a discussioni e condivisioni di letture e proposte letterarie, e partiranno diversi eventi, il cui calendario è ancora in preparazione, come incontri con gli autori, presentazioni di libri, aperitivi letterari, serate musicali. 


Cresce l’attesa e la curiosità tra i frequentatori abituali del caffè, e tra i membri del Club dei Lettori, nato nello scorso luglio come gruppo di condivisione su Facebook in preparazione agli incontri dal vivo che sono prossimi a partire, con l’idea della creazione di un vero e proprio salotto letterario. I salotti letterari della tradizione erano luoghi in cui si parlava di letteratura e di poesia, ma anche della situazione politica e dei problemi sociali, e dove ci si nutriva di letture, discussioni colte, a volte anche di buona musica. I salotti si tenevano nelle case degli intellettuali, ma anche molti caffè erano ritrovo di scrittori, poeti, pittori, musicisti, che si intrattenevano a parlare e a fare cultura, intendendo con questo termine la discussione aperta, la condivisione, la crescita e la maturazione intellettuale. Il Caffè Portanova vuole fondere queste tradizioni, creando uno spazio in cui si possa anche oggi “fare cultura”, incontrandosi e discutendo in un ambiente accogliente e nel rispetto delle idee di ciascuno. Il calendario delle attività è in preparazione, intanto al bar è possibile assaggiare una nuova bevanda, che a Napoli è appena arrivata, al gusto di Ginseng e Tè verde. 

Si tratta di una miscela che unisce il tradizionale ginseng al tè verde matcha, considerato la varietà di tè più sana, pregiata e rara del Giappone; la bevanda, il GinMatcha, che può essere gustata calda o con ghiaccio, può portare numerosi benefici, e innanzitutto riduce lo stress mentale e fisico e svolge azione rilassante, ma serve anche a migliorare la digestione, rafforza il sistema immunitario e aiuta a combattere l’ipertensione. Altra novità di questo mese di settembre sono i cornetti preparati direttamente al bar ogni mattina, per colazioni dolci e gustose da consumare al banco o ai tavolini, all’interno o all’aperto.
Visualizzazione di foto corno con Pulcinella.jpg
Il Caffè Portanova, che si muove tra tradizione e innovazione, e si radica nel tessuto cittadino con la precisa volontà di salvaguardarne e promuoverne le tradizioni migliori, ha voluto poi creare una sinergia con Marco D’Auria, artigiano dei presepi e creatore di oggetti artistici legati al folklore partenopeo e in particolare alla figura di Pulcinella e alla scaramanzia del corno portafortuna. La bottega D’Auria di San Gregorio Armeno, che vanta un’esperienza cinquantennale nei campi dell’arte sacra e presepiale, espone le sue creazioni al Caffè Portanova, arredandolo in maniera elegante e regalando all’ambiente un’anima marcatamente napoletana. Al Caffè è possibile anche ordinare oggetti creati da Marco D’Auria, e bomboniere con piccoli gadget artistici della stessa bottega, che verranno a richiesta confezionate direttamente, e accompagnate dai tradizionali confetti Crispo.
Il Caffè Portanova dispone di due sale, una superiore arredata con tavolini e divanetti, e una inferiore molto ampia, location ideale per serate musicali e mostre. E’ possibile affittare queste sale per mostre d’arte, presentazioni di libri, feste private, concerti.
In allegato alcune foto del Caffè.

I suggerimenti della settimana

Post del momento

‘ A TOMBOLA SCOSTUMATA CU ‘A MERENNA SPETTACOLO - 9 dicembre 2017

NATALE è alle porte, si avvicina il periodo più bello dell’anno e con esso la magica e caratteristica atmosfera che lo contrad...