Napoli in Treatment incontra la città @libreriaIocisto

Iocisto, la prima libreria creata dai cittadini, incontra Napoli in Treatment, la prima serie web a mettere in psicoterapia di gruppo un'intera città. Venerdì 12 giugno (alle 20.30) appuntamento in via Cimarosa 20 per incontrare lo staff e i protagonisti della psico-fiction da migliaia di like su Facebook, ideata da Roberta De Martino, psicologa e giornalista, e diretta dai registi Angelo e Pierfrancesco Borruto con il patrocinio del Comune di Napoli e dell’Ordine degli Psicologi della Campania. 

Una serata per conoscersi, confrontarsi e parlare di un’avventura straordinaria e complessa che vuole stimolare i napoletani a raccontarsi in maniera diversa, a narrare la propria identità integrando virtù e ombre. Intervengono: Rosaria De Cicco (voce di Partenope #NIT); Francesco Mastandrea (dott. Cimone #NIT); Roberta De Martino(ideatrice #NIT), Annalisa Cocozza (co-sceneggiatrice #NIT) e tre tra le fondatrici della libreria Iocisto Stefania De Giovanni e Paola Guarino, psicologhe e psicoterapeute, e Ginella Palmieri, insegnante. Durante l'incontro saranno presentate le prossime tappe del progetto.

"Napoli ha in sé tutto, processo di patologizzazione e di cura, come tutti noi” spiega Roberta Di Martino, ideatrice #NIT e psicoterapeuta sistemico-relazionale. “Lo sguardo di uno psicologo psicoterapeuta sistemico può aiutarci a farci cogliere meglio questi aspetti. È importante precisare che Napoli non va in psicoterapia perché messa peggio delle altre città, anzi, al contrario, forse, perché autentica, è maggiormente disposta alla messa in discussione. 

Nella nostra psicoterapia di gruppo abbiamo coinvolto almeno 25 persone tra cittadini, associazioni e rappresentanti delle istituzioni, che si sono messe coraggiosamente in gioco: occorre tornare a comunicare in modo più opportuno e creare sinergie, comunioni di intenti. Sinergie come quella creata con Iocisto, una delle realtà più virtuose del nostro territorio partenopeo, una comunità capace di promuovere cultura, senso di appartenenza e di partecipazione, e di mettere in rete cittadini promuovendo il benessere psicologico".

#NIT – IL PROGETTO IN BREVE
Per la prima volta al mondo una città va in terapia di gruppo, racconta i suoi deliri, le sue insicurezze. È “Napoli in Treatment”, inedito format che porta sugli schermi di Videometrò le storie, i problemi, le ansie, le risorse, i “sintomi” dei cittadini partenopei proprio come fossero pazienti in cura da uno psicoterapeuta. Tutti membri di una grande famiglia/città che ha profondamente bisogno di ricomporre la sua identità. Venti puntate a tema, ognuna divisa in quattro flash quotidiani di un minuto per una “psico-fiction” che vede Partenope (voce, Rosaria De Cicco) correre dallo psicoterapeuta – il dottor Antonio Cimone, interpretato dall'attore Francesco Mastandrea - perché afflitta da somatizzazioni e sofferenze. Un percorso terapeutico rivelato in pillole-video in tutte le sue tappe: dal primo contatto con l’esperto alla narrazione dei tanti vissuti dolorosi (emergenza rifiuti, camorra, disfunzioni dei trasporti) e, soprattutto, dei valori positivi partenopei, resi visibili attraverso la voce di semplici cittadini, associazioni, imprenditori, rappresentanti delle istituzioni. Volti quotidianamente impegnati nel migliorare Napoli e ascoltati tra limiti e possibilità nel cerchio di sedie rosse della terapia di gruppo.

Il progetto è finanziato dall’Istituto Fondazione Banco di Napoli, presieduto da Daniele Marrama, e promosso dall’associazione Le leggi del mondo e Videometrò News Network, diretto da Luciano Colella (che ha offerto il canale di trasmissione a titolo gratuito), per la supervisione diRenzo Carli (direttore SPS, già ordinario di Psicologia clinica alla Sapienza), Giovanni Madonna (responsabile IIPR - Istituto Italiano Psicoterapia Relazionale) e Antonella Bozzaotra(presidente dell'Ordine degli Psicologi della Campania).

  • Venerdì 12 giugno ore 20.30
  • Libreria Iocisto – La libreria di tutti
  • via Cimarosa, 20 - Napoli


I suggerimenti della settimana

Post del momento

FOTO - Molo Beverello: ecco come sarà e quando...

Il progetto presentato con questo rendering è di circa 20 milioni di euro e prevede di radere al suolo tutto il molo Beverello e c...