LE NOTTI DEL NILO

L'Unione degli Universitari di Napoli, Rassegna Artistica Mutarte, eViviunina con il supporto di OCafe Buono e Paninazz presentano all'interno della rassegna Giugno Giovani 2015 e #SilentDelNilo in una versione inedita con la presenza anche di un ampio spazio dedicato alla musica Live.
Gli eventi si svolgeranno in Piazzetta Nilo


Evento ufficiale: https://www.facebook.com/RassegnaArtisticaMutarte/timeline

PROGRAMMA:
  • 12 GIUGNO: Nicola Caso in concerto



Nicola Caso nasce a Sorrento l'11 maggio 1979 e sin da bambino mostrava particolari attitudini musicali. A 13 anni abbozza i suoi primi pezzi su tastiera e a 15 anni le sue prime composizioni alla chitarra. Dopo anni di gavetta, nell'ottobre 2007 pubblica "Neapolitan Hard-Pop", la sua prima fatica discografica: album interamente autoprodotto, dove Caso denuncia cattivi e buoni Sentimenti in uno stile sornione e un linguaggio volutamente incisivo e carico di trash. Nel 2010 esce "Spaghetti Roots" (Nicola Caso & The Soulplayers): secondo album che, pur non tradendo il background emotivo, musicale e culturale tipico delle sonorità di Nicola Caso, evidenzia uno stile completamente rinnovato, geneticamente Reggae, ma ricco di influenze e contaminazioni internazionali. Ha collaborato, inoltre, con musicisti di vario genere senza limitazioni e pregiudizi, come arrangiatore, paroliere, vocalist fino a sconfinare in Francia (Hushmoney) e in centro Africa (Marcellìn Kpéou). Nel 2010 significativo è stato l'incontro con amici conosciuti a Napoli in occasione delle finali per il 1° Maggio del 2008, i "Tristema". 

A seguire silent party con dj set #RocknRallo

Direzione Rassegna Artistica Mutarte

Paolo De Marco - Paolodemarcomutarte@gmail.com
+393487905270 - 08119364434

  • 19 GIUGNO: The Funkin' Machine In concerto


The Funkin' Machine è il progetto di Paolo Petrella, Roberto Porzio e Andrea de Fazio, dedicato al recupero delle vere sonorità funk, del funk anni '60-'70, dei Meters, Jb's, Sly and the family stone, Parliament Funkadelic, Bootsy Collins.

Funkin' Machine è anche un collettivo, aperto ai musicisti appassionati del genere ed infatti si propone anche come "Super Mega Funkin' Machine" con una sezione fiati di livello, Giuseppe Giroffi e Ciro Riccardi, Dario de Luca alla chitarra, Pasquale Benincasa alle percussioni e Andrè Balbucea al synth e voce.
Una piccola all-star di musicisti da sempre appassionati del buon vecchio, sporco funk.

https://www.facebook.com/funkinmachine?fref=ts

  • 26 GIUGNO: Selezione dela Banda del BUkò



La Banda del Bukó nasce come laboratorio d’idee, di condivisione, di ascolto, di pratica musicale e pratica di vita felice. In questo laboratorio la banda ha dimostrato di essere strumento d’integrazione di musicisti professionisti e non professionisti che insieme hanno collaborato e lavorato come una ditta di costruzioni per erigere tanti palazzi fatti di armonie, allegria ed energie positive – elementi che solo la musica riesce a mettere in circolo nell’aria. Per far ciò sono serviti tanti operai-musicanti e, pertanto, quello che sembrava all’inizio essere un assembramento di pochi uomini armati di strumenti per fare musica diviene un appuntamento che vedrà una vera a propria banda produrre materiale energetico e poietico capace di dare alle persone che ascoltano voglia di costruire e stimolo alla riflessione sul collettivismo quale unica forma di emancipazione dalla tristezza e monotonia di una società sempre più disaggregante. 


La Banda del Bukó sarà, per la prima volta, in concerto presso il Depistaggio, luogo in cui hanno lavorato per creare ciò che ora ha tra le mani: musica, rombi movimentati di sguardi intrecciati a forti odori – si! La loro musica puzza! – e tremori instabili delle emozioni! Ecco la composizione della Banda: Leonardo Masone : Basso tuba Stefano Cocca: Sax tenore, soprano Tommaso Caroscio: Clarinetto, fisarmonica Francesco De Luca: Basso elettrico Domenico Panella: Percussioni e chitarra battente Giampaolo Vicerè: Fisarmonica Emanuele Vicerè: Percussioni e basso Tuba Fabrizio De Cunto: Tromba e flicorno Eduardo De Cunto: sax tenore Antonietta Rossi: Trombone Dario Spulzo: Chitarra acustica Vincenzo Nisco: Chitarra acustica Michele Iannotta: Tromba Luciano Faiella: Flicorno contralto Insieme al materiale della banda sarà in circolo nell’aria frammenti di esperienze condivise e non, genuflessioni di artisti e meno artisti che vogliono scendere dalle nuvole per ritrovare l’umidità in testa e non sotto i piedi.



I suggerimenti della settimana

Post del momento

Salvador Dalì a Napoli - Una mostra unica al PAN - Fino al 10 giugno 2018

“ Io Dalí”, la nuova mostra   al  PAN|Palazzo delle Arti Napoli   dal  1 marzo al 10 giugno 2018 , passerà in rassegna, attraverso d...