Alla scoperta di una Napoli pia, nobile e rivoluzionaria

Che ne dite di fare …


DOMENICA 15 MARZO – ORE 10:30 - NAPOLI

QUATTRO PASSI … sul colle delle Mortelle. Alla scoperta di una Napoli pia, nobile e rivoluzionaria

L’Associazione Culturale “SciòNapoli” vi invita a fare “quattro passi” sul colle delle Mortelle, che ci porteranno alla scoperta di gioielli dell’arte sacra per molti del tutto sconosciuti, svelando le storie che si celano dietro piazze e strade, di cui spesso si conosce solo il nome … o di cui ci si chiede il perché proprio di quello!
Partiremo dai gradini San Nicola da Tolentino, dove ci faremo rapire dal suggestivo Santuario dell’Immacolata di Lourdes e, dopo aver “Toccato il cielo con un dito” la strada sarà tutta in discesa alla scoperta della piazzetta di San Carlo alle Mortelle e di piazzetta Mondragone, proseguendo poi  fino a Palazzo Serra di Cassano, tappa finale del nostro percorso.
Avremo molto da ammirare lungo parte dei Quartieri Spagnoli e tante storie da raccontare … vi parleremo di donne sante, nobili e rivoluzionarie, queste ultime degnamente rappresentate dalla grande ELEONORA PIMENTEL DE FONSECA.


Meeting Point: DOMENICA 15 MARZO – ORE 10:30 Uscita della funicolare centrale, fermata CORSO VITTORIO EMANUELE (si prega di arrivare con 10 minuti di anticipo)

Durata: due ore circa – La visita guidata si effettuerà al raggiungimento minimo di 5 persone – Le prenotazioni si chiuderanno alle 19:00 del giorno 14-03-2015

Modalità di partecipazione
: 

contributo organizzativo non soci: € 6,00 (Quota comprensiva di iscrizione);

contributo organizzativo soci: € 5,00 ;

over 14 (fino a 18 anni) - over 65 - studenti: € 5,00;

under 14 : gratuito.

La prenotazione è obbligatoria (non vale il "parteciperò" su FACEBOOK) 

Info e prenotazioni per la passeggiata:
3333370769 - 3487333581 – 3271585555

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...