”CARA E BUONA LUCIA MIA” . Parole d’amore e “naturale” bellezza

lucia migliaccio
Il percorso di “Cara e buona mia Lucia”, è una passeggiata tra i viali della villa Floridiana, dove tra una camelia ed un quercia ricostruiremo la storia d’amore tra Re Ferdinando I, re Nasone e la duchessa Lucia Migliaccio. I due si conobbero a Palermo durante il decennio francese a Napoli, lui vedovo della “erinni austriaca” Maria Carolina, lei vedova del principe di Partanna, fu subito amore che duro per 11 anni.
La villa Floridiana fu dono del Re alla sua consorte morganatica. In splendida posizione sulla collina del Vomero e degradante verso Chiaia su uno dei panorami più belli del mondo, Lucia soleva passare tutta l’estate e buona parte della primavera organizzando ricevimenti.

Nel parco tra essenze autoctone ed esotiche molto in voga negli anni a cavallo tra il ‘700 e l’800, vi sono serre per coltivare le ananas, gabbie per uno zoo privato, templi in stile classico, fino allo scalone panoramico e alla splendida villa attuale Museo Duca di Martina, con le collezioni di porcellane e il ritratto di Lucia.*
Passi scelti delle lettere che il Re scriveva alla sua consorte e testimonianze dell’epoca arricchiranno la nostra passeggiata.
* L’itinerario prevede alcune tappe all’interno del Museo Duca di Martina ma non la visita dell’intero complesso, che è comunque possibile effettuare in autonomia e gratuitamente.

  • Appuntamento : Villa Floridiana, via Cimarosa  ore 10.15
  • Durata : 2 ore circa
  • Guide: Nina e Barbara
  • Contributo organizzativo : 6  euro

Sabato 18 ottobre ore 10,15

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 3472374210

Email locusisteinfo@gmail.com

I suggerimenti della settimana

Post del momento

Salvador Dalì a Napoli - Una mostra unica al PAN - Fino al 10 giugno 2018

“ Io Dalí”, la nuova mostra   al  PAN|Palazzo delle Arti Napoli   dal  1 marzo al 10 giugno 2018 , passerà in rassegna, attraverso d...