MòNapoli 2.0 - Progetto di “caccia al tesoro” tra gimcana di cultura, teatro, musica e arte

Dopo l’enorme successo ottenuto lo scorso anno con la prima edizione di “MòNapoli”, vincitore del bando “I Giovani, il futuro: Indagine conoscitiva per la realizzazione di progetti nel settore delle politiche giovanili” indetto dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, l’Associazione Culturale NarteA presenta una nuova versione del progetto –anteprima al pubblico mercoledì 18 giugno alle ore 18:00 in piazza del Gesù Nuovo presso il “NarteA Village” –  che si articolerà, in seguito alla raccolta di iscrizioni per la formazione delle squadre partecipanti, sul territorio napoletano nei giorni  5 e 6 luglio 2014. La partecipazione è gratuita, le prime tre classificate riceveranno molti premi messi in palio e il divertimento è assicurato.

Riconducibile per assonanza al celebre gioco da tavola, “MòNapoli 2.0” si presenta non solo come una caccia al tesoro, ma una vera e propria gincana di cultura, teatro, musica, arte e performance live per “riscoprire” la napoletanità, concetto che va oltre il senso d’appartenenza territoriale, innescando una provocazione di “coscienza culturale” volta a combattere la speculazione mediatica che colpisce Napoli sempre in maniera critica, attraverso un modo ludico di promozione storica-artistica-culturale e di trasmissione del sapere rivolto alle nuove generazioni e all'accoglienza turistica.


Mercoledì 18 giugno alle ore 11.30 presso la sala “Tommaso Campanella” si terrà la conferenza stampa di presentazione di “MòNapoli 2.0 (www.monapoli.it), progetto di “caccia al tesoro” nella città di Napoli, ideato dall’ Associazione Culturale NarteA, vincitrice del bando "Napoli città Giovane: i giovani costruiscono il futuro della Città", realizzato nell'ambito dei Piani Locali Giovani - Città Metropolitane, promossi e sostenuti dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall'Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani.
L’iniziativa sarà presentata da Mariano Penza, vice-presidente dell’Associazione Culturale NarteA, dal direttore artistico Febo Quercia e dall’Assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente.

Sala “Tommaso Campanella” | Piazza del Gesù Nuovo, 11 | Napoli


I suggerimenti della settimana

Post del momento

‘ A TOMBOLA SCOSTUMATA CU ‘A MERENNA SPETTACOLO - 9 dicembre 2017

NATALE è alle porte, si avvicina il periodo più bello dell’anno e con esso la magica e caratteristica atmosfera che lo contrad...