FIAMME E RAGIONE

Sabato 4 gennaio 2014 (a partire dalle ore 19:00) la visita teatralizzata “FIAMME E RAGIONE” apre le porte del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore per ricordare l’appassionante esistenza del filosofo italiano Giordano Bruno. Realizzata con il Patrocinio morale dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, in collaborazione con l'AssociazionePietrasanta Polo culturale e Neartpolis, l’iniziativa vuole far conoscere la storia del luogo attraverso la vita di Giordano Bruno, uno dei protagonisti di quella rivoluzione culturale del '600, non solo come illustre filosofo ma come uomo che decise di abbracciare la morte pur di non tradire i suoi ideali, il suo pensiero e la sua fede. Al pubblico sarà mostrato quel mare di attimi più significativi in cui navigò l’esistenza di Bruno: un excursus per scoprire il sito, dove il giovane nolano entrò all'età di diciassette anni per diventare un sacerdote dell'Ordine Domenicano, prendendo il nome di Giordano, in onore di Giordano Crispo, e le vicende che volsero al drammatico episodio avvenuto in Campo de’ Fiori del 17 febbraio del 1600.
Attraverso la voce-guida di Gianfranco Russo e all’interpretazione degli attori professionisti Giuseppe Romano, Antimo Casertano, Antonio Perna e Sergio Del Prete, si riporteranno in vita le testimonianze autentiche di un tempo andato, ma sempre attuale. Durante la visita, sarà possibile ammirare le riproduzioni di capolavori di Leonardo, Raffaello, Caravaggio in mostra al Complesso di San Domenico per il progetto “Una mostra impossibile” di Renato Parascandolo.

Per maggiori informazioni clicca qui!

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...