LA VALLE DEI MORTI. CIMITERO DELLE FONTANELLE

Scarpette comode e spirito temerario per avventurarsi tra i misteri della “Valle dei morti”, in un insolito viaggio tra i vicoli e le stradine del quartiere Sanità. Vedremo insieme come la vicinanza di questi luoghi a Neapolis e le caratteristiche geologiche dell’area hanno favorito lo svilupparsi di vasti complessi cimiteriali fin dall’epoca greca.


La presenza di banchi tufacei disposti lungo i fianchi delle colline ha reso possibile, grazie alla facilità con cui tale materiale può essere lavorato, sia l’estrazione del tufo che la realizzazione di tombe ipogeiche.
L’appuntamento è al cimitero delle “cape ‘e morte” o delle anime pezzentelle. Muovendoci tra ossa e scheletri, in una realtà sorprendente in cui sacro e profano, magia e religione, si fondono e si confondono di volta in volta, scopriremo il rapporto particolarissimo che da sempre ha legato Napoli al concetto di “al di là”.

Faremo qui la conoscenza di personaggi illustri, dal Capitano a Donna Concetta, da don Pasquale ai due sposini, per nominare solo alcuni tra i protagonisti di storie e leggende popolari che con leggerezza e un pizzico di amara ironia, ancora oggi ci descrivono l’anima e il carattere di un popolo, quello napoletano, capace di trasformare anche le più drammatiche delle situazioni in occasioni di riscatto e di grande spiritualità.

Appuntamento: ingresso Cimitero delle Fontanelle ore 10.15 Via Fontanelle 80


Contributo organizzativo: 5 euro

Gruppo: min 5 persone

Guida: Nina

Domenica 3 novembre ore 10.15

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

INFO E PRENOTAZIONI

Tel. 3934684091/3478586475

I suggerimenti della settimana

Post del momento

VAN GOGH ARRIVA A NAPOLI - Con "The immersive Experience" - Nella Basilica di S. Giovanni Maggiore - Fino al 25 febbraio 2018

VAN GOGH – the IMMERSIVE EXPERIENCE, la mostra multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi, vivendo la straordinaria esp...