BATEAU MOUCHE NAPOLI

Clicca qui per vedere il video di presentazione del Comune di Napoli del BATEAU MOUCHE

Nasce l'itinerario turistico in battello nel Golfo di Napoli.


Stamani, in sala Giunta, l'assessore al turismo Nino Daniele l'assessore alle politiche sociali Roberta Gaeta, il consigliere comunale Carmine Attanasio ed il presidente di AliLauro Salvatore Lauro presentano l'iniziativa "Bateau Mouche Napoli" 
La prima corsa del "Bateau Mouche" partenopeo è prevista per sabato 7 settembre alle ore 13.00, seguiranno poi altre corse nella giornata alle ore 15.00 e alle ore 17.00. Dal giorno successivo si continuerà poi per tutto il mese di settembre nelle giornate di sabato e domenica con partenze alle ore 10 - 12 - 17 + corse suppletive a richiesta dei Tour Operator o gruppi turistici. Il prezzo del giro turistico è notevolmente contenuto: € 4.50 per gli adulti ed € 3.00 per bambine/i e ragazze/i fino a 12 anni. Il giro turistico delle ore 15.00 sarà gratuito e a disposizione delle case famiglia.
Come ha dichiarato l'Assessore Nino Daniele "l'iniziativa ha trovato il patrocinio convinto del Comune di Napoli perché è raro trovare degli imprenditori che rischiano di proprio per dare una mano alla nostra città. La stessa sarà a costo zero per il Comune e sperimentale per tutto il mese di settembre. Se la stessa troverà consenso nella città e tra gli operatori turistici chiederemo alla società AliLauro di ripeterla ogni anno da maggio a tutto settembre." 
"L'idea - ha detto il consigliere Carmine Attanasio promotore dell'iniziativa e delegato dallo stesso Daniele alla riuscita della stessa - è quella di creare un grande attrattore per i turisti sul lungomare pedonalizzato, per fare in modo che gli stessi possano avere un ulteriore motivo per restare un giorno in più nella nostra città. Napoli vista dal mare - ha detto ancora Attanasio - è stupenda ed il percorso definito tocca visivamente alcuni siti di grande interesse storico, ambientale e paesaggistico come Palazzo Donn'AnnaVilla Rosbery,MarechiaroLa GaiolaNisidaCastel dell'Ovo. Con questa iniziativa - ha detto poi l'assessore alle politiche sociali Roberta Gaeta - daremo l'opportunità a migliaia di persone ospitate nelle case famiglia di passare qualche ora di svago e spensieratezza. E' per noi questo motivo di gioia considerando anche che il tutto è a costo zero per il Comune e per la collettività. Alla conferenza stampa era presente anche il presidente della società AliLauro Salvatore Lauro che ha rimarcato l'opportunità storica fornita dall'amministrazione comunale e dal Sindaco Luigi de Magistris che con questa sinergia d'intenti, in poche settimane, ha concretizzato in maniera immediata quello che poteva sembrare solo un sogno, un'idea scaturita da un ordine del giorno approvato dal consiglio comunale di Napoli lo scorso anno. Il presidente Lauro ha poi precisato che l'iniziativa, contrariamente a quanto commentato da qualcuno, non ha bisogno di alcuna autorizzazione comunale considerato che le eventuali competenze sono ascrivibili all'autorità portuale e che non si necessita di alcun bando pubblico di affidamento considerato che non esistono fermate intermedie trattandosi di un semplice giro turistico offerto da un operatore privato. L'inaugurazione, ad invito, è prevista, con il taglio del nastro del Sindaco, alla presenza delle massime autorità cittadine e regionali, tutte invitate per sabato 7 settembre alle ore 11.00 presso il Terminal di Mergellina,pontile AliLauro.


(fonte:ComuneDiNapoli)



I suggerimenti della settimana

Post del momento

VISITA GUIDATA: La Napoli Nascosta: un viaggio nel passato - 17 settembre 2017

Un Viaggio nel passato di tremila anni di storia dal Giardino di Babuk al ventre di via Foria tra antiche cisterne, ipoge...